La società Manduriambiente ha realizzato presso la Piattaforma di Trattamento RSU sita in Manduria alla località la Chianca un impianto finalizzato alla produzione di energia elettrica mediante il recupero del biogas da discarica.
L’impianto che è stato autorizzato dal Commissario Delegato per l’Emergenza Ambientale nella Regione Puglia con decreto nr. 157 CD, è entrato in esercizio in data 06/07/2009, previo regolare collaudo tecnico-funzionale.
La realizzazione dell’impianto risponde in primis ad un obbligo di legge relativo al controllo, alla captazione ed al riutilizzo energetico dei biogas generati dalla discarica: infatti i rifiuti smaltiti in una discarica controllata sono soggetti a meccanismi di decomposizione di tipo biologico ad opera di batteri. In una prima fase, subito dopo il deposito dei rifiuti nella discarica, la decomposizione degli stessi è di tipo aerobico e tende a consumare l’ossigeno libero trattenuto dai rifiuti con produzione di energia termica (temperature comprese tra 50 e i 70 gradi); in una fase successiva, dopo circa 3-9 mesi dalla deposizione del rifiuto in discarica si avvia la fase metanigena anaerobica, in cui l’azione batterica converte la sostanza organica in metano ed anidride carbonica.
La discarica si può a tutti gli effetti considerare come un reattore anaerobico in cui c’è una costante formazione di gas biologico, che in generale si compone di due gas prevalenti metano (CH4) ed anidride carbonica (CO2); combinati con tali gas sono anche presenti l’ossigeno, l’azoto e l’idrogeno in forma semplice o più spesso associata.
La captazione  del biogas dalla discarica avviene attraverso un insieme di manufatti, interni al corpo stesso della discarica, la cui finalità è quella di estrarre i gas prodotti dalla degradazione anaerobica dei rifiuti: l’intero sistema di captazione è mantenuto in una depressione controllata al fine di massimizzare l’intercettazione del biogas dal corpo della discarica riducendo al minimo le infiltrazioni di ossigeno atmosferico.
Per dimensionare opportunamente il gruppo di produzione energetica in funzione della disponibilità di biogas prodotto dalla discarica si sono utilizzati appositi modelli matematici dai quali ricavare la stima di produttività temporale di biogas in funzione della quantità e qualità dei rifiuti abbancati e del loro tempo di permanenza in discarica.
L’impianto di recupero energetico del biogas realizzato risulta costituito dalle seguenti apparecchiature:
  1. centrale di aspirazione del biogas, che provvede a mantenere in depressione la discarica, aspirando il biogas che si forma nella stessa attraverso una apposita rete di captazione formata da pozzi trivellati nei rifiuti abbancati, tubazioni di adduzione e sottostazioni di regolazione;
  2. gruppo elettrogeno alimentato a biogas da discarica con motore del tipo Jenbacher JES 312 G di potenza nominale pari a 625 Kw elettrici, completo di dispositivo CLAIR per il contenimento delle emissioni in atmosfera;
  3. torcia di combustione del biogas  ad alta temperatura di supporto al gruppo e con carattere emergenziale;
  4. cabina di trasformazione BT/MT;
  5. cabina di Media tensione con punto di connessione alla rete ENEL in 20.000 V.

La potenzialità elettrica massima del gruppo elettrogeno a pieno carico (rendimento 100%) è pari a 625 Kw elettrici con un consumo di 395 Nmc/h di biogas; la condizione ottimale di esercizio corrisponde ad un carico del 75% con una potenza elettrica pari a 469 Kw elettrici ed un consumo di biogas pari a 304 Nmc/h.
L’impianto descritto è qualificato ai sensi di legge come “Impianto Alimentato A Fonte Rinnovabile” (IAFR) con riconoscimento da parte del Gestore dei Servizi Elettrici nr. 3687.
Trattandosi di un impianto con potenza nominale media annua non superiore ad 1 MW l’energia prodotta è incentivata con una tariffa fissa onnicomprensiva per un periodo di 15 anni.
L’impianto è stato avviato nel mese di luglio 2009.

 
 
 
 
 
 
  Manduriambiente SPA - © 2013 - P.Iva 02379240738 - info@manduriambiente.com
Località La Chianca - C.P. 129 - 74024 Manduria (TA) - Tel: +39 099.9712143 - Fax: +39 099.9713561